Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.dalle 9.30 alle 19.00 dal Lunedì al Venerdì

Il bello di una vacanza a Giugno nel Salento

giugno-nel-salento

Il Salento è da sempre considerata una terra dalla bellezza ineguagliabile: spiagge cristalline, scorci e bellezze paesaggistiche memorabili, non a caso è visitata ogni anno da migliaia di turisti di tutto il mondo, che si recano in questa splendida terra per godere delle numerose attrazioni del posto, complici le prelibatezze gastronomiche tipiche della tradizione pugliese.

Ma qual è il periodo migliore per visitare il Salento? Sicuramente a Giugno, perché è proprio in questo mese dell'anno che nel Salento si registra poca affluenza turistica, e ciò consente di godere di una confortevole vacanza all'insegna del relax e del divertimento.

Spiagge cristalline, mare e relax: le più belle baie del Salento

Giugno è il anche il periodo migliore per visitare le meravigliose spiagge del posto: Porto Selvaggio, Santa Cesarea Terme (con sabbia dorata e scogliere calcarea), Baia dei Turchi, Punta della Suina (a Gallipoli), Pescoluse, Torre Mozza e tante altre. Rilassarsi nelle acque di queste splendide baie sarà un'esperienza indimenticabile per grandi e bambini, soprattutto grazie alla sabbia fine, alle acque cristalline e pulite che caratterizzano i fondali del Salento.

Una vacanza all'insegna dell'arte e della storia: i più bei borghi del posto

Il Salento è una terra caratterizzata da un ampio numero di Comuni: piccoli paesini e borghi caratteristici, molto conosciuti per la bellezza e le peculiari tradizioni che caratterizzano la storia di ogni singolo paesino.

Venire nel Salento significa respirare un'aria pulita e quasi magica, dove di giorno è possibile godere delle meravigliose spiagge incontaminate, praticando attività subacquee ed altri sport turistici, mentre la sera è possibile passeggiare tra le viuzze e gli scorci dei bellissimi borghi, come ad esempio Acaya (frazione di Vernole con meno di cinquecento abitanti), Santa Cesarea Terme (un Comune caratteristico e ricco di scorci sul mare), Castro (un piccolo e antico borgo di pescatori), Galatina, Specchia e tanti altri; tutti caratterizzati da un'ineguagliabile fascino storico e artistico (molti borghi, infatti, si caratterizzano per la presenza di palazzi antichi e nobiliari, e questo rende il Salento un luogo adatto anche agli amanti della storia).

Passeggiando tra le romantiche vie di questi borghi, inoltre, è possibile ammirare i numerosi negozi artigianali e gastronomici, oltre che fermarsi per assaggiare le pietanze tipiche della regione pugliese.

Una vacanza adatta anche alle famiglie con bambini: cosa fare con i più piccoli

Il Salento è anche una meta adatta anche per le vacanze di famiglie con bambini

Scegliere questa meta per trascorrere una vacanza con i più piccoli, infatti, significa avventurarsi in numerose attività divertenti e ricreative, considerando che sul posto vengono spesso organizzate attività ludiche e adatte al divertimento dei più piccoli, con la possibilità di visitare mostre e musei interessanti.

 

MENU