Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 0833 531081 +39 328 4426418

La costa Jonica del Salento: un tour in bici

Salento in Bici

Situata nel cosiddetto Tacco d'Italia, la costa Ionica del Salento offre un paesaggio di incomparabile bellezza.

La sua costa, bagnata da un mare cristallino dai colori cangianti, è caratterizzata da scogliere basse e rocciose, intercalate da spiagge e porticcioli. Tutta la zona è ricoperta dalla macchia mediterranea con i suoi boschi di querce, piante di lecci e ulivi, alternati ai cespugli di mirto e alle caratteristiche pale di fico d'India.


Cosa fare a Torre San Giovanni...3 idee da non perdere

Pineta e Spiaggia di Torre San Giovanni

Torre San Giovanni è una località salentina affacciata sul Mar Ionio, situata nella provincia di Lecce. La Marina, ricade nel territorio di Ugeto e vanta una storia antichissima. Il suo borgo pittoresco di pescatori è stato recentemente trasformato dall'arrivo di ondate di turismo.


La spiaggia dorata di Sant'Isidoro

Torre Sant'IsidoroNell'affascinante e spettacolare Salento le spiagge sono un valore aggiunto da non perdere, in questa zona particolare si possono trovare luoghi di una straordinaria bellezza, dove trascorrere momenti indimenticabili sia di quiete che di divertimento, come sulla spiaggia dorata di Sant'Isodoro.


Scopri la baia di Porto Miggiano

porto miggiano

La Puglia è una delle regioni più belle e amate d'Italia. Sarà per le diverse sfaccettature che caratterizzano questa magica regione, per il suo splendido mare , azzurro e verde che rapisce il cuore, o per la gente, sempre disponibile e sorridente, ma coloro che giungono per la prima volta in questa regione sono poi soliti ritornarci tanto l'hanno apprezzata.


Tricase tra storia e cultura

 salento-tricase-piazza-pisanelli

Situata nel basso Salento, ricca di siti d'interesse, Tricase vanta una storia millenaria che affonda le sue radici nelle ere preistoriche, come testimoniato da alcuni megaliti risalenti sicuramente al periodo del Neolitico.


MENU