Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 0833 531081 +39 328 4426418

I palazzi più belli di Alessano: un viaggio nella cittadina salentina

Chiesa di Alessano Madre

Alessano è un comune situato in provincia di Lecce, un tempo uno dei più importanti in questa zona del Salento. Questo paese non offre solamente spunti naturalistici e paesaggistici interessanti, ma anche diverse possibilità di studiare un itinerario culturale fra i suoi più bei palazzi ed edifici storici.

Soggiornando nella vicina e splendida Marina di Novaglie si avrà la possibilità di raggiungerlo e visitarlo in totale comodità.

Alessano è un borgo davvero ricco di memorie e di edifici sacri o civili imponenti e quindi visitarlo non è piacevole solamente per il contesto naturale, ma anche per la possibilità di comprendere più da vicino la storia e la cultura salentina.

Le Chiese e Cappelle di Alessano

Sono numerose le chiese e le cappelle che costellano questo antico comune: fra le più belle non possiamo non annoverare la Chiesa Madre di San Salvatore, edificata nel corso del 1700 sulle rovine di una cattedrale romanica. Con una maestosa e a tratti severa facciata in stile neoclassico, la Chiesa accoglie i fedeli attraverso i tre solenni portali d'ingresso. Molto interessanti gli altari barocchi e le tele di Finoglio, esponente della scuola caravaggesca.

Anche la Chiesa di Sant'Antonio, dedicata al santo di Padova, risale a secoli fa, come ricorda l'epigrafe seicentesca.

La struttura presenta una facciata a doppio spiovente con archi ciechi e un campanile che slancia la struttura. È soprattutto l'interno ad essere interessante dal punto di vista artistico, con le cappelle laterali barocche e la tela del 1600 che raffigura l'Annunciazione, nonché ciò che rimane di un ciclo di affreschi. 

I Palazzi di Alessano

Il paese salentino conserva anche pregevoli edifici civili, come il solenne Palazzo Ducale, che durante il periodo dei Gonzaga divenne un centro culturale di primo livello. Elegante e sobrio, è stato edificato nel corso del 1400.

Affascinante anche l'attuale sede del Comune e della biblioteca, ovvero Palazzo Legari, edificio rinascimentale cinquecentesco appartenuto alla nobiltà cittadina all'interno del quale la famiglia Legari conduceva la sua lussuosa vita. Pregevole la facciata, con il portale e l'arco a tutto sesto che lo sovrasta.

Strutture correlate

  • I Colori del Mare

MENU