Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 0833 531081 +39 328 4426418

Scopriamo le bellezze di Castro Marina

castro-marina-91

Castro Marina, ridente cittadina incastonata sul confine tra il Mare Adriatico e lo Ionico, è un luogo che non avrebbe bisogno di presentazioni.

Essa ospita un numero elevato di gioielli naturali e architettonici, dispersi fra le rocce spruzzate dal mare e i vecchi edifici sbiancati dal sole.
A metà strada fra Leuca ed Otranto, questo antico centro commerciale celebre già dall'epoca romana era noto agli arabi per la sua posizione strategica.

Il nome "Marina" le fu aggiunto successivamente, e ancora oggi questo paesino del Salento rimane idealmente diviso in due "quartieri"; Castro Alta e Castro Marina. Celebrata dai suoi visitatori come dagli speleologi e dagli appassionati della fauna marina che abbonda nella zona, Castro Marina offre strutture d'accoglienza turistica all'avanguardia, ma prima ancora tesori architettonici e sculture naturali da scoprire.

Il primo luogo storicamente degno d'interesse che viene menzionato è solitamente il Castello; un maniero del XI secolo, le cui quattro torri sorvegliano attentamente il panorama della cittadina costiera. Proprio qui accanto, narra la leggenda, approdò Enea in fuga dalla guerra di Troia; Virgilio stesso descrisse la morfologia del territorio nella sua Eneide, e l'antico tempio di Venere un tempo situato a Castro e oggi andato distrutto.

Il Castello ospita un Museo Civico e reperti archeologici della zona, e l'ingresso costa 2,50 €, guida turistica inclusa.
La Cattedrale, edificata nel 1171, sorge sulle rovine di un antico tempio greco, e si trova poco distante dal castello. Vi si arriva passeggiando in mezzo al borghetto medievale, un'occasione unica per gustare un dolcetto tipico allo spaccio dolciario del paese, o per godere una pausa sorseggiando un ottimo caffè.

La bellezza di Castro Marina sta nella sua spontaneità e nella natura rigogliosa: uno dei luoghi più visitati rimane quindi la Grotta della Zinzulusa, a nord del paese, che ospita numerose stalattiti e stalagmiti chiamate nel dialetto del luogo "zinzuli", e da qui il nome; è possibile visitarla parzialmente.

A concludere l'itinerario a Castro Marina non può mancare una visita al pittoresco porto del paese, e quindi un tuffo nelle acque limpide a cristalline che circondano questa piccola e indimenticabile cittadina.

Strutture correlate

  • Palazzo dei Dondoli Deluxe

  • Casa Vacanze Nella a Diso

  • Appartamento Solemare a Torre Mozza

MENU