Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 346 0961638 +39 328 4426418 +39 0833 935053

A spasso nel Salento: tour nel centro storico di Otranto

Una volta giunti al porto dell'incantevole cittadina di Otranto,  è possibile raggiungere il centro storico mediante la porta orientale (o dei Pelagi), vicina al castello borbonico.

Varcando la Porta ci si rende conto subito di che cosa vedere ad Otranto. Tutto il centro storico è un dedalo di viuzze, scalinate e vicoli che si intersecano tra di loro, consentendo innumerevoli possibilità di visita.

Dalla Porta si prosegue dritto per via dell'Immacolata, costellata di locali caratteristici dove è possibile mangiare con diverse formule, dal ristorante all'aperitivo.

Si arriva, poi, a Piazza del Popolo, con la Torre dell'Orologio sulla sinistra. Si gira a destra per via Scrapoli, notando le caratteristiche costruzioni con contrafforti ad arco, e si svolta di nuovo a destra per visitare la Basilica Bizantina di San Pietro.

All'uscita si consiglia di svoltare a sinistra per percorrere tutti i pittoreschi bastioni dei Pelagi che consentono una visione panoramica dell'intera parte costiera.

Dopo aver ammirato il panorama si scende verso Corso Garibaldi (interamente occupato da negozi di souvenir e gastronomia tipica) e si svolta a destra per poi trovarsi sul Lungomare degli Eroi con la statua commemorativa in onore dei martiri di Otranto.

Subito dopo, ci si trova all'ingresso principale della città vecchia, formato dalla Porta Terra e dalla Porta Alfonsina. Oltrepassata quest'ultima si gira subito a destra per arrivare alla Cattedrale, dove sono conservate, nell’omonima cripta, le spoglie degli 800 martiri di Otranto trucidati dai Turchi.

Uscendo dalla Cattedrale si torna verso Corso Garibaldi e, percorrendolo tutto, si giunge fino a Piazza del Popolo: qui si gira a destra per via Castello in modo da arrivare all'entrata del Castello Aragonese, con il suo fossato ed il ponte di legno.

All'uscita del Castello si consiglia di girare a destra e per ritornare in via dell'Immacolata. Cosa fare ad Otranto a questo punto? Naturalmente ci si può dedicare ai souvenir perdendosi tra le decine di negozi caratteristici.

Per poter effettuare tutto questo giro c'è bisogno di una giornata intera e si consiglia di arrivare entro le 10,30, in modo da poter godere sia delle diverse sfumature di luce del sole che della particolare atmosfera creata dalle luci di illuminazione che si accendono al tramonto.

 Infine, per gli amanti del sole e del mare sarà d'obbligo una tappa alla vicina Baia dei Turchi, o Porto Badisco tra le più località balneari più belle del Salento.

Se non sapete dove dormire a Otranto durante la vostra vacanza nel Salento, sappiate che la cittadina offre diverse soluzioni di soggiorno adatte a tutte le esigenze.

Strutture correlate

  • Campoverde Village

  • Petraria Hotel

  • Villaggio Otranto - Voi Alimini Resort

  • Residence a Otranto - Blu Mare Club Village

  • Casina Dei Cari

  • Casa Vacanze Salento - Casino De Viti

MENU