Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 346 0961638 +39 328 4426418 +39 0833 935053

Tendenze Viaggio 2017: il Salento nella lista del Corriere della Sera

specchia-salento-2017

Secondo un articolo pubblicato sull'autorevole quotidiano Corriere della Sera, il 2017 sarà un anno in cui in Italia si valorizzeranno in modo importante i borghi.

É innegabile d'altronde come nella nostra nazione vi siano tanti piccoli centri dal fascino straordinario, delle località che non possono certo essere considerate delle mete di turismo di massa, ma che proprio per questa ragione sono in grado di offrire un'esperienza assai speciale al turista che le scopre.

L'Anno dei Borghi: che cos'è?

A tal riguardo si è lanciato un vero e proprio progetto curato dal Ministro della Cultura e del Turismo, Franceschini, ovvero l'Anno dei Borghi: durante il 2017 saranno infatti sostenute una serie di iniziative mirate a valorizzare lo straordinario fascino dei borghi italiani, non di rado ingiustamente trascurati dal punto di vista turistico.

Specchia, un affascinante borgo salentino

Alla luce di questa iniziativa da parte del Ministero, il Corriere della Sera ha dedicato un articolo ad alcuni borghi italiani che sono stati considerati meritevoli dal punto di vista turistico, delle località sicuramente non altisonanti a livello di blasone ma che possono offrire un'esperienza magnifica a chi le vive con una vacanza.

Nel ricco elenco proposto dal Corriere della Sera non manca il Salento: il giornale ha voluto infatti menzionare Specchia, un centro di circa 5.000 abitanti dell'entroterra del Sud Salento, poco distante sia dalla costa adriatica che da quella ionica.

Come sottolineato nell'articolo, Specchia è un paese ricco di muri a secco e di scalinate ripide, oltre che di antichi edifici le cui facciate sono "bruciate dal sole della Puglia".

MENU