Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 346 0961638 +39 328 4426418 +39 0833 935053

Canta e Balla con la Puglia: le bellezze del Tacco d'Italia cantate in un video

piglia-la-puglia-salento

 

 

Protesa tra due mari, lo Ionio e l'Adriatico, la Puglia è una terra unica, un susseguirsi di colline che si tuffano nel mare, di campagne tinte dal rosso della terra e del verde argenteo degli uliveti, di borghi incantati, castelli e masserie, crocevia di cultura, arte, folclore e gastronomia.

Da qui l'invito "Piglia la Puglia" del video diventato virale sui social che rende omaggio alla magia mediterranea della regione: se vuoi ballare e cantare al ritmo di antichissime tradizioni, se vuoi mangiare le prelibatezze di una cucina autentica e gustosa, se ami il mare e la natura, allora vieni in Puglia.

La Puglia è natura e paesaggi mozzafiato

Gli ottocento chilometri della costa pugliese sono il paradiso per gli amanti del mare e della natura.

Il Gargano incanta con il verde delle sue acque, i paesaggi rocciosi e i borghi affacciati sull'acqua ma anche per le lussureggianti foreste e i profumi della macchia mediterranea. E così il Salento, che da Lecce, lungo la costa adriatica, scende fino alla punta estrema di Santa Maria di Leuca, per poi risalire lungo lo Ionio fino a Gallipoli. Fiordi, scogli, grotte, isolotti scolpiti dal vento e lagune salate caratterizzano la costa adriatica, nelle cui scogliere a strapiombo si incastonano esotiche spiagge bianchissime.

Più dolce il paesaggio della costa ionica, con lunghi litorali di sabbia dorata bagnati da acque cristalline. Disseminati lungo la penisola, ci sono parchi e riserve naturali come l'oasi incantata di Porto Selvaggio, lo splendore di Gallipoli, fino ad arrivare a Pescoluse le Maldive del Salento.

La Puglia è arte e cultura

Il Barocco è lo stile che caratterizza l'arte pugliese, soprattutto a Brindisi e a Lecce, dove si esprime nell'esuberanza decorativa delle architetture.

Bellezza e storia dominano anche a Gallipoli, circondata dai suoi bastioni affacciati sul mare e intricata di viuzze abitate da pescatori e a Otranto, la città più orientale d'Italia, sovrastata dal suo castello e arricchita dai tesori della sua cattedrale.

Affacciata su una costa incantevole, Santa Maria di Leuca è la finibus terrae italiana, con il suo santuario e il profilo di terre lontane all'orizzonte. Unico, infine, è il paesaggio della valle d'Itria dove tra trulli, muretti a secco e masserie si dispiega un itinerario in una campagna fiabesca.

MENU