Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 0833 531081 +39 328 4426418

Boom di presenze nel Salento: ecco i dati record di Pasqua

Afflusso turistico a pasqua 2016 nel Salento

Boom di presenze turistiche per quanto riguarda il Salento nel periodo pasquale, con un aumento percentuale che raggiunge il 30%.

Un aumento che è stato registrato principalmente a Lecce e a Gallipoli, ma anche in varie altre località della provincia e conferma la grande attrazione che questa parte della Puglia ha verso i turisti.

L'analisi dell'assessore al Turismo di Lecce

L’analisi di Luigi Coclite, assessore al Turismo di Lecce, come dice lui stesso, si basa su dati non ancora ufficiali, ma quelli in possesso del comune dimostrano come le aspettative rosee che si avvertivano alla vigilia, siano state in larga parte confermate.

Il numero delle prenotazioni che erano state ricevute dalle varie strutture ricettive della provincia parlavano chiaro e in effetti la "Capitale del Barocco", ha fatto registrare molte presenze già dalla "Domenica delle Palme" e poi il trend positivo è continuato sino alla giornata di Pasquetta.

Bene i dati registrati da Infotabs tours

Anche i dati che sono registrati dal presidio turistico del comune di Lecce, l’Infotab tours, che è l’organizzatore delle gite turistiche sia nel capoluogo che nelle località della provincia, parla di un Salento "preso d’assalto" dai turisti. Tra i tour organizzati da Infotab tours, si è notato il grande successo riscosso da quelli in notturna e anche quelli che hanno come oggetto la visita ai luoghi ebraici situati nel centro storico del capoluogo.

Turisti da tutta Italia e dall'estero

Oltre al solito afflusso dei turisti italiani, in questa settimana pasquale si sono notati anche molti stranieri, con numeri significatici per quanto riguarda sia gli argentini che gli spagnoli.

Tra i turisti italiani, il maggior numero sembra provenire dalla Campania, ma anche le altre regioni hanno fatti registrare buoni aumenti percentuali. Molti i giovani, anche in questo caso con larga presenza di campani, arrivati a bordo di bus turistici, presenti a Gallipoli al Peninsula Festival, che ha messo insieme concerti, feste da ballo, visite guidate e spettacoli, in massima parte destinati al flusso turistico giovanile.

La conferma anche dai social network

I dati dell’aumento sono confermati anche dalle molte foto e video che sono state postate sui social network e che ritraggono varie località del Salento, come spiagge e piazze bellissime, in entrambi i casi molto affollate.

In occasione di questa festività pasquali sono stati riaperti al pubblico anche gli stabilimenti balneari e questo ha attratto numerosi turisti. L’aumento del flusso turistico ha portato anche a quello dei veicoli in circolazione e quindi il traffico è stato intenso, raggiungendo quasi i livelli che si registrano in estate, specialmente lungo la strada litoranea di Baia Verde.

MENU